Via Trieste, 42 - 10064 Pinerolo (TO) | Tel. 0121.393617 - Fax 0121.377338

NISABA

6481M_NISABASITO.jpg

NISABA è un progetto finanziato dal FAMI (Fondo Migrazione e Integrazione 2014-2020), che ha come capofila EnAIP Piemonte e che vede coinvolti altri 5 enti del territorio piemontese: Associazione Formazione 80, CPIA 3 Torino, Casa di Carità Arti e Mestieri, Consorzio per la Formazione, l’Innovazione e la Qualità, CPIA 5. L’obiettivo è quello di promuovere nei/lle cittadini/e provenienti da Paesi Terzi, appartenenti a target vulnerabili, l’alfabetizzazione e l’apprendimento della lingua italiana L2 e l’acquisizione di competenze-chiave di cittadinanza, strumenti fondamentali per l’integrazione socio-culturale e la partecipazione attiva e responsabile nel contesto di accoglienza. A tal fine verranno realizzati percorsi di formazione linguistica ed educazione civica, predisposti per tre tipi di target specifici:

  • donne che vivono in una condizione svantaggiata
  • giovani a rischio di esclusione sociale
  • adulti che intendono inserirsi nel mondo del lavoro.

Le attività didattiche si svolgeranno nelle classi, ma anche outdoor, in luoghi pensati per il target di riferimento. Attraverso uscite sul territorio e lezioni immerse nella realtà del contesto socio-culturale si costruiranno veri e propri percorsi di cittadinanza, dove il termine percorso richiama sia l’idea della visita guidata sia, simbolicamente, la strada da seguire per diventare cittadini attivi e consapevoli.

Per tutte le informazioni di dettaglio leggi la scheda progetto sotto.

 

NISABA: scheda progetto

6553M_loghifaminisaba.jpg

Cos'è:

Nisaba è un progetto finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero dell’Interno, con capofila Enaip Piemonte, in partnership con Fondazione Casa di Carità Arti e MestieriCFIQFormazione 80CPIA3 Torino e CPIA5 Torino che propone diversi corsi di formazione finalizzati a promuovere l’alfabetizzazione, l’apprendimento della lingua italiana, l’acquisizione di competenze chiave di cittadinanza e il miglioramento delle capacità di adeguare l’uso della lingua al contesto lavorativo nei cittadini stranieri in particolari situazioni di disagio.

Le attività di formazione di Nisaba incrementano inoltre la consapevolezza dell’importanza della formazione linguistica e la disponibilità di informazioni oggettive su diritti e doveri nei cittadini stranieri in Italia.

Numeri:

60 sono i corsi di Nisaba distribuiti su tutto il territorio piemontese; 18 prevedono il coinvolgimento di 68 donnevittime di torture, stupri e altre gravi forme di violenza psicologica, fisica o sessuale di età compresa tra i 19 e 45 anni, di 32 donne madri singole con figli e di 44 donne vittime di tratta. 12 sono rivolti a circa 100 minori stranieri tra cui 36 non accompagnati e 60 a rischio di esclusione, di età compresa tra gli 11 e i 17 anni240 invece sono gli uomini e le donne analfabete, di età compresa tra i 19 e i 45 anni a cui Nisaba rivolge 30 dei suoi corsi.

Destinatari e attività:

Donne

Nisaba offre molti dei suoi corsi a donne appartenenti a una realtà difficile: vittime di tratta (di età rappresentata maggiormente nella classe 19 – 26 anni) o di violenza (dai 19 ai 45 anni), sole con figli a carico (dai 19 ai 35 anni), in condizione di analfabetismo o semianalfabetismo in lingua madre.

Ogni corso ha la durata di 36 ore e prevede un tema lessicale specifico (salute, cibo, cura di sé, lavori di casa, infanzia, ecc. ) affrontato con visite in luoghi attinenti (consultori, ospedali, mercati, supermercati, negozi, servizi al femminile, luoghi di aggregazione formale e informale femminile ecc.).

 

Minori

Una parte dei corsi del progetto Nisaba è invece rivolta a minori a rischio di esclusione di età compresa tra gli 11 e i 17 anni, arrivati per ricongiungimento e MSNA in cui l’apprendimento della lingua italiana è allo stadio iniziale.

Ogni corso ha la durata di 36 ore e prevede un tema lessicale specifico (tempo libero, sport, scuola, adolescenza e identità, ecc.) affrontato con visite in luoghi di cultura e animazione giovanile, centri di aggregazione, biblioteche, scuole, centri FP, società sportive, Informagiovani, ecc..

 

Lavoratori

Corsi di formazione linguistica sono invece erogati per uomini e donne che vogliono accrescere la conoscenza della lingua italiana e del vocabolario utile in contesto lavorativo di età compresa tra i 19 ai 45 anni.

Ogni corso ha la durata di 24 ore ed è dedicato alla microlingua dell’assistenza domiciliare, ristorazione, artigianato, edilizia, agricoltura, commercio, presentata attraverso visite a cooperative, aziende, servizi operanti in tali ambiti, laboratori FP.

Metodologia

Grazie a uscite sul territorio e a lezioni immerse nella realtà del contesto socio-culturale, il 60% delle ore previste dai corsi è svolto fuori dall’aula.

Le restanti ore verranno invece svolte in aula e sfruttate per svolgere attività di vario tipo.

Tutoraggio

Tutti i corsi inoltre prevedono la presenza di tutor con competenze di mediazione linguistico-culturale.

Materiali didattici

Verrà fornito un kit didattico con materiali specifici per ogni tipologia di corso. I materiali dei corsi saranno fruibili oltre che in forma cartacea, anche online da PC e dispositivi mobili (mobile learning kit). 


ATTIVITA' REALIZZATE DAL CFIQ DA APRILE 2017 A LUGLIO 2017

 

CORSO VOCABOLARIO DEL LAVORO DEDICATO ALLA MICROLINGUA DELLA CUCINA - REALIZZATO DAL 27/04/2017 AL 14/06/2017

CORSO VOCABOLARIO DEL LAVORO DEDICATO ALLA MICROLINGUA DELLA TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE - REALIZZATO DAL 12/07/2017 AL 20/07/2017

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti (es. Google Analytics, interazione Social Network, ecc), per migliorare la Sua esperienza e offrire servizi in linea con le Sue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento del sito, Lei acconsente all’uso dei cookie.