Via Trieste, 42 - 10064 Pinerolo (TO) | Tel. 0121.393617 - Fax 0121.377338

< class="moduletable ">
Venerdì, 15 Luglio 2016 09:25

CORSI PROFESSIONALI SETTORE FORESTALE

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Approvazione nuovo bando Formazione Forestale. Corsi professionali nell'ambito della Gestione forestale, Ingegneria Naturalistica e Tree Climbing. Sedi dei corsi: Val Chisone, Val Pellice, Val Susa e Pinerolo.  Dal mese di settembre 2016 si svolgeranno incontri di orientamento e selezioni per accedere ai corsi.

Scarica il depliant

Tali attività formative, finanziate con la Misura 111, Azione 2, del P.S.R. 2014-2020 della Regione Piemonte, saranno completamente gratuite e rivolte esclusivamente ad operatori del settore Reg. (CE) 1698/05 Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Piemonte Misura 111 Realizzato con il contributo congiunto di Comunità Europea, Stato Italiano e Regione Piemonte Azione 2 – Formazione ed informazione nel settore forestale nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Ulteriori Informazioni sono disponibili on line: http://www.regione.piemonte.it/foreste/cms/it/formazione/professioni/forestale.html Informazioni e iscrizioni

Destinatari

Possono accedere ai corsi gli operatori forestali, i titolari ed i dipendenti di ditte iscritte alla C.C.I.A.A. con codice ATECO principale o secondario compreso nella sezione A, divisione 02. Sono inoltre inclusi tra i destinatari delle iniziative, purché operanti nel comparto di riferimento: gli operai, i tecnici ed i funzionari della P.A., i lavoratori autonomi titolari di Partita I.V.A.

Possono anche accedere ai corsi i giovani (i fino a 29anni di età che abbiano assolto l’obbligo scolastico), i disoccupati ed i non occupati residenti esclusivamente nelle aree rurali classificate dal PSR come aree C (rurali intermedie), aree D (rurali con problemi di sviluppo) e aree B (ad agricoltura intensiva). Sono dunque esclusi i soggetti residenti nelle aree A (urbane).

Ai sensi del d.lgs. n. 150/2015 (Disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive) e della Circolare n. 34/2015 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si intendono:
 “disoccupati”: i lavoratori privi di impiego che dichiarano, in forma telematica, al portale nazionale delle politiche del lavoro di cui all’articolo 13, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate con il centro per l’impiego;
 "non occupati”: coloro che non svolgono attività lavorativa, in forma subordinata, parasubordinata o autonoma ovvero coloro che, pur svolgendo una tale attività, ne ricavino un reddito annuo inferiore al reddito minimo escluso da imposizione. Tale limite è pari, per le attività di lavoro subordinato o parasubordinato, a 8.000 € e, per quelle di lavoro autonomo, a 4.800 €.
I “giovani”, i “disoccupati” ed i “non occupati” potranno partecipare esclusivamente alle Unità formative denominate F1 (Introduzione all'uso in sicurezza della motosega), F2 (Utilizzo in sicurezza della motosega nelle operazioni di allestimento). La precedenza è determinata in base al criterio cronologico (data presentazione domanda di preadesione), infine privilegiando i soggetti di minore età.

Per partecipare ai corsi è necessario compilare il modulo di pre-adesione nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 30 novembre di ogni anno all’indirizzo: http://www.regione.piemonte. it/foreste/it/imprese/corsi/preadesione.html.

 

Letto 1832 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Giugno 2017 09:30

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti (es. Google Analytics, interazione Social Network, ecc), per migliorare la Sua esperienza e offrire servizi in linea con le Sue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento del sito, Lei acconsente all’uso dei cookie.